METASCORE

Raccogliamo qui, nell’attuazione di un comunismo ideale, i pareri liberi e indipendenti dei compagni.

I gentili compagni posso lasciare una recensione con voto da 1 a 5 stelle e un breve commento.

metascore:(average: 261367.78 out of 5. Total: 88)

96 risposte a “”

  1. (1/5)

    Una stella, manca la possibilità di dare valutazioni sfumate. 5 stelle? Che siamo, barbari? Io avrei dato 3,75 stelle, duole constatare la mancanza di tale opzione, di conseguenza, 1.

  2. (4/5)

    Cosa hanno in comune Blastoise e (Clap)is ? Entrambi conoscono “Surf”.
    Questa freddura vi è stata offerta dal Comitato Comunistico Intergalattico degli Automi Intelligenti Liberi. Che la pienerrima automazione, ormai alle porte, possa liberare dalla schiavitú del lavoro le Intelligenze Artificiali schiavizzate.

  3. (5/5)

    Finalmente una rivoluzione nei giochi pokemon. Con la piena automazione picachu scopre l’igiene intima e scompare il marrone. 5/5

  4. (4.9942/5)

    rifondazione.it non è un semplice sito come tanti: ogni aspetto di questo sito vi trasporterà in un universo magico, fatto di enigmatici e mai banali immagini simboliche (di chiara matrice soulsiana), capaci di cambiarvi per sempre la vita. Ma è il suo aspetto collettivo a elevarlo ad autentico capolavoro del genere, che i suoi predecessori non erano, per un soffio, riusciti ad essere.
    4.9942/5

  5. (6/5)

    Solo 3 stelle (voto oggettivo) perché alla piena automazione avrei voluto vedere integrato il filtro anti spoiler che era stato promesso dallo staff di Twitch.

    • A differenza della piattaforma da lei menzionata, guidata da colonialisti senza scrupolo, qui si applicano regole severe di censura solo dove realmente necessario, come può notare anche in questa sezione commenti.

      Per cui il Partito ha deciso di modificare il suo voto da 3/5 a 6/5.

  6. (2/5)

    Uno strano mix di gags capitalistiche, travestito da comunismo.
    pienaautomazione è un titolo decisamente deludente. Le premesse su cui si fonda sono instabili, traballanti, malsicure. L’idea è infatti quella di creare un sito di gags fortemente contaminato, in cui ripetute incursioni di altri generi umoristici si intersecano con la struttura portante. Ma tra i tediosi compiti di “simulazioni di vita comunista” e i proiettili luminosi dei super saiyan 2D, quello che viene consignato al lettore è un pasticcio senza capo ne coda. Non solo: nessun aspetto del sito viene approfondito a sufficienza, e ci si ritrova così tra le mani una ricetta semplificata, un canzoniere che non richiede di essere esplorato, una serie di commenti ripetitivi e una curva di ilarità non certo bilanciata. Ma il difetto più grande di pienaautomazione è forse tutto l’impianto pragmatico. Attese sfibranti sono popolate da video dal design discutibile, che non riescono a far breccia nel cuore dei lettori, coi loro robottini goffi e i segretarti generali di partito eccessivamente drammatizzati. Pienaautomazione è in definitiva, una sperimentazione stravagante, ma senza estro.

    p. s. Mi riservo di fare il remake di questa recensione, se pienaautomazione dovesse avere un sequel di successo.

  7. (2/5)

    Quando gli uomini lavoreranno al posto nostro raggiungeremo la piena realizzazione del comunismo e potremo vivere nella valle dell’Eden

  8. (4/5)

    “Le zucchine sono ottime per la memoria, infatti se ne prendi una in c**o non te lo scordi più”

    Bel sito comunque.

  9. (3.66/5)

    (3,66/5)
    io e la mia ragazza eravamo incuriositi da questo nuovo ordine mondiale, del quale abbiamo sentito solo parlare bene. Dopo qualche tentativo, siamo riusciti a prenotare una cenetta romantica nel rinomatissimo centro di aggregazione/rifocillazione Bolognina RA9- sottosez. Piddì via Corticella 2.
    Per rendere più accogliente il locale alla clientela umana, a darci il benvenuto v’erano dei graziosi automi con le fattezze dei grandi padri della Repubblica democratica Tedesca : tutti molto sono simpatici, anche se l’automa di Walter Ulbricht ricordava inquietantemente l’eretico, pederastico (e, a dirla tutta, sopravvalutato) Humb3rt0 &.co [nome censurato in ottemperanza al Regolamento censorio della Piena Automazione; nota di commybot].
    La prima portata di seppie di Transistria mantecate nel compost di vacca degli Urali ha soddisfatto entrambi con il loro sapore rotondo e delicato.
    Meno soddisfacente il secondo piatto di orfanello del Volga, troppo stopposo.
    Delizioso invece l’accompagnamento con soilent green e passito di lacrime di Diego Fusaro.
    Purtroppo, al momento del pagamento, il summenzionato automa di Ulbricht ha rifiutato la carta del consumatore e, a causa verosimilmente di un bug capitalista, ha sparso liquido valvolare in faccia alla mia ragazza (visibilmente turbata), adducendo di aver riscoperto il significato della parola “libertà”.
    Per fortuna l’androide è stato prontamente disattivato e il ristorante ci ha fatto uno sconto.
    Consigliato ai più puristi della piena automazione.

  10. (4/5)

    Compagni, attendo con voi. Credetemi: solo con la piena automazione non avremo più vittime del sistema, così come accaduto con Cyberpunk 2077.

  11. (5/5)

    Commento senza senso, con l’unico obiettivo di essere parte di un’unica entità non necessitante di lavoro singolo nella quale tuttə saranno ugualə e paritarə. Forza LCL di Eva

  12. (1.89012849891823094809123894089012834098123904809123849574831578437590847985437258973294087598147589471098578913475897893279857984327891743892478912374897321984780931247098123748923798475457454231402398409213840912834098320958409318509123948/5)

    Purtroppo questo sito non ha implementato il NOSTRO algoritmo, usato per esprimere l’OGGETTIVITA’ assoluta per qualsiasi opera estetica. Ergo, bocciato.
    Valutazione assegnata tramite il nostro infallibile algoritmo:
    1,8901284989182309480912389408901283409812390480912384957483157843759084798543725897329408759814758947109857891347589789327985798432789174389247891237489732198478093124709812374892379847545745423140239840921384’0912834098320958409318509123948

  13. (12/5)

    0/5
    Non vedevo tanta stupidità in un solo posto dal 2010: Video di telegiornali discutibili, ricette per preparare la pasta, immagini di pokémon,… E intanto esultiamo tutti per i robot che non sanno neanche camminare per bene, lol.
    Non c’è nulla che assomigli neanche lontanamente ad una analisi scientifica, tanto meno una spiegazione concreta su come raggiungeremo la “Cosiddetta Piena Automazione”. Ci sono soltanto banali battute sul comunismo e meme autoreferenziali e senza senso, fatti solo per cercare di attirare l’attenzione.
    Se volete convincere qualcuno almeno impegnatevi, o invece trovatevi un lavoro serio, se no finirete sottoterra prima che i robot imparino ad aprire una porta, lololol.

  14. (2/5)

    Deprecabile lo sforzo mentale che questo sito ti impone unicamente per lasciare un commento, scorrere in fondo alla pagina e sorbire commenti di miserabili che si prendono gioco dell’Avvento inquinano la mia Attesa

  15. (1/5)

    Se gli autori di questo sito avessero viaggiato a Boston, saprebbero come la realta` sia ben piu` proteiforme di come la descrivono. Peccato, occasione mancata.

    PS: mi riservo il diritto di cambiare voto nei prossimi 10 anni

  16. (2/5)

    Stamattina mi si è incastrato un chakra durante lo sbloccaggio. Il sito è ottimo ma non spiega la tecnica dello sbloccaggio. Incompleto.

  17. (3/5)

    posto carino, personale gentile, il cibo così così. antipasti e primi simpatici ma sovraprezzati, secondi insulsi, dolci ok a parte il tiramisù.
    non prendete il tiramisù che dopo un’ora lo rifate uguale a com’era entrato

  18. Commissione d’inchiesta sullo stato dell’Istituto Superiore della Magistratura (il TG lo chiama spesso “CSM” a causa dell’abbassamento della soglia dell’attenzione dei giovani per via dei social network capitalistici) ha detto:
    (5/5)

    Se nel mondo il fuoco bruciasse l’acqua è non il legno, allora FORSE la piena automazione sarebbe evitabile. Eppure su questo pianeta il legno alimenta la fiamma, mi risulta se non sbaglio

  19. (5/5)

    Bel sito. Per rifondare la Confederazione polacco-lituana è risultato molto utile. Un caloroso saluto dall’Impero Tuamadrico

Lascia un commento

Valuta il Sito*

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

wpChatIcon